🎁 ètoile Rougj  Fino al 70% su una selezione di prodotti!!! 

🎁 ètoile Rougj  Fino al 70% su una selezione di prodotti!!! 

Herpes labiale: come prevenire e curare questo disturbo

Herpes labiale: come prevenire e curare questo disturbo

Responsabile dell’herpes labiale, detto anche “febbre delle labbra” o “febbre sorda”, è il virus dell’herpes simplex di tipo 1 (HSV-1). Ne soffrono circa i due terzi della popolazione sotto i 50 anni, in maggioranza donne.

23/11/2021 11:01:00 | Farmaciabianca

Herpes delle labbra: cos’è e come si manifesta.

L’herpes labiale si manifesta con una sensazione di formicolio o di bruciore, seguita dalla comparsa, sulle labbra o intorno alla bocca, di piccole vescicole piene di liquido. Queste vescicole, successivamente, scoppiano, trasudano, formano croste, per poi scomparire in 7-10 giorni.

L’infezione si può contrarre con contatto diretto con il virus tramite la saliva o la pelle. Una persona può essere infetta e, quindi, contagiosa in qualsiasi momento, anche senza un herpes evidente.

Il virus HSV-1, infatti, dopo l’infezione iniziale, rimane dormiente all’interno delle cellule nervose ed è in grado di “risvegliarsi” diventando ricorrente.

 

Le 5 fasi della malattia.

Fase del formicolio
Nell’85% dei casi, i focolai iniziano con sintomi quali formicolio, senso di pressione, indolenzimento o prurito attorno alle labbra. Questa fase dura 1-2 giorni.

Fase delle vescicole
Entro 48 ore dalla prima fase, compaiono gruppi di vescicole rosse piene di liquido. Il virus è attivo, si moltiplica e l’organismo inizia a reagire. Le vescicole si riempiono di liquido chiaro.

Rottura delle vescicole
Durante il 4° o 5° giorno, le vescicole scoppiano, trasudano e creano ferite.

Formazione delle croste
Intorno ai giorni 5-8, si formano le croste.

Risoluzione con guarigione
Una volta che le difese dell’organismo hanno combattuto il virus, le croste iniziano a staccarsi e le ferite guariscono.

 

Prevenzione e cura: come agire!

Guarire definitivamente dall’herpes labiale non è, purtroppo, possibile ed esistono “fattori scatenanti” che inducono il risveglio della malattia: abbassamento delle difese immunitarie, febbre, stress, traumi e sforzi, stanchezza, cambiamenti ormonali, terapie farmacologiche, alimentazione scorretta, ma anche eccessiva esposizione al sole o a condizioni climatiche estreme (caldo, freddo, vento…).  

La prevenzione passa da uno stile di vita che presti attenzione all’igiene e che mantenga in forze il nostro sistema immunitario, anche attraverso il giusto cibo: essenziali sono gli alimenti che contengono l’amminoacido lisina, quali i latticini, i legumi e alcuni cereali, come l’avena e l’amaranto. Sono invece da evitare altri alimenti, come le arachidi, le noci e le nocciole, gli zuccheri raffinati e il cioccolato.

 

Per un intervento rapido ed efficace in caso di Herpes Simplex, Farmacia Bianca consiglia:

PATCH TOTAL CARE Compeed, cerotti trasparenti protettivi e coadiuvanti nella guarigione e cicatrizzazione. Il cerotto Compeed®, trattamento dell’herpes labiale, contiene la tecnologia a gel attivo idro-colloidale che migliora i tempi di guarigione e aiuta a prevenire la formazione di croste. Comincia ad agire fin dal primo sintomo e continua in tutte le fasi, aiutando a prevenire il peggioramento.

ZOVIRAX LABIALE 5% CREMA, prodotto topico che, grazie all’agente antivirale Aciclovir, agisce sull’infezione, contrastando la replicazione del virus.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...